INSPIRATIONS & FAVORITES – marzo

Rimanere sempre ispirati non è facile, soprattutto in periodi in cui si è troppo impegnati, oppure in momenti in cui siamo giù di morale: a volte, essere creativi più essere davvero una sfida, e la noia, la tristezza o l’apatia possono diventare un grande problema.

Siamo in un periodo storico davvero strano, in cui più che mai l’immaginazione, l’arte e la fantasia sono strumenti che possono aiutarci a vivere i momenti difficili che stiamo affrontando. Non possiamo uscire, in alcuni casi, o comunque è molto limitato quello che possiamo fare – giustamente, per preservare la sicurezza di tutti – ma con i libri possiamo ancora viaggiare, con i film possiamo ancora uscire, con la musica possiamo ancora ballare e cantare. Se non avessi avuto tutto questo, questi mesi d’incertezza sarebbe sicuramente stati molto più difficili da affrontare, per me. E invece, grazie all’ispirazione costante che trovo tra le pagine di un libro, nelle immagini di un film, nelle note di una cantante, o anche su una foto su Instagram, la mente evade, viaggia e sogna. E mai come oggi, abbiamo bisogno di sognare.

Oggi voglio raccontarvi che cosa mi intrattenuto, ispirato, distratto e tenuto compagnia in questo mese di marzo.

IG ACCOUNTS

@rusticbones. Jessica è una ragazza americana che ha uno dei profili Instagram che mi piacciono di più in assoluto, perché non solo scatta delle immagini outdoor davvero meravigliose, con i colori e le pose e i look che piacciono anche a me. Dato che lei è molto brava a usare Photoshop, compone anche delle foto molto particolari e originali, in cui unisce lo scatto classico di natura a una vena artistica sempre legata alla natura. Il risultato sono delle immagini bellissime ed evocative che sembrano dei quadri dipinti, e che per me sono sempre grande fonte d’ispirazione.

YOUTUBE CHANNEL

Kanbokeh. Questo canale ha milioni di iscritti, eppure se ne sente parlare troppo poco secondo me. Si tratta di video in cui questi due ragazzi asiatici propongono idee semplici per scattare delle bellissime foto creative e per girare video in modo originale, e la cosa bella è che non usano sempre attrezzature professionali, ma spesso hanno un comunissimo smartphone. Vi giuro che passo ore e ore a guardare i loro contenuti, perché con delle trovate davvero semplici riescono a creare delle idee geniali! Adoro la loro creatività, e quando li guardo mi viene voglia di provare ogni trucco che suggeriscono. Vi lascio uno degli ultimi video che hanno realizzato, ma davvero c’è l’imbarazzo della scelta sul canale e sono uno più carino dell’altro.

SERIE TV

Questo mese appena passato è stato un po’ pesante per vari motivi, e quindi nel mondo delle serie tv cercavo qualcosa di leggero che mi intrattenesse e divertisse senza troppo impegno. Proprio così sono capitata su The Bold Type, serie caricata di recente su Netflix fino alla terza stagione (anche se è uscita anche la quarta ed è stata rinnovata per una quinta) e che è stata una vera rivelazione. Si tratta di una sorta di Sex and the City per Millennials, e racconta la storia di queste tre ragazze – Jane, Kat e Sutton – che sono diventate amiche durante il loro periodo di tirocinio nella redazione di una grande rivista di New York, Scarlet. Seguiamo le loro avventure all’interno del giornale, ognuna presa da una carriera diversa, da amori, sacrifici e dilemmi esistenziali. Devo dire la verità, non mi aspettavo troppo e invece mi sono innamorata dei personaggi, completamente nuovi e freschi, del modo leggero ma intelligente con cui vengono trattati argomenti importanti, del messaggio girl power e delle tre protagoniste, per niente scontate e unite da un legame che invidio molto. Sarà perché mi sento rappresentata, facendo anche io la giornalista come Jane, ma davvero mi sono divorata le tre stagioni disponibili in un soffio!

LIBRO

A marzo mi sono finalmente approcciata per la prima volta al GrishaVerse, questo nuovo mondo fantasy creato dalla scrittrice Leigh Bardugo e di cui sento parlare davvero da tantissimo. All’inizio ero un po’ titubante, poi la spinta è arrivata quando ho saputo che il primo libro della prima trilogia, Tenebre e Ossa, sarebbe diventata una serie Netflix in uscita a fine aprile. Dato che io sono una di quelle che ha come frase più ricorrente “era meglio il libro”, e che detrsto leggere i romanzi dopo aver visto il film/serie da cui sono tratti, mi sono decisa a recuperare finalmente i primi due volumi della saga (il terzo è arrivano in Italia proprio in questi giorni). Sono molto contenta di affermare che sono rimasta piacevolmente colpita e che mi è piaciuto davvero tutto, il mondo particolare, le idee originali, le ispirazioni diverse dal fantasy che si legge di solito, personaggi e storia interessanti. Insomma, per me è un grande sì, e anche se si capisce che la saga di Tenebre e Ossa è un’opera prima (sto leggendo la seconda saga, Sei di Corvi, e lo stile è davvero migliorato…ma ne parleremo il mese prossimo!), è coinvolgente e intrigante.

MUSICA

Non sono in molti a saperlo perché non ne parlo molto spesso, ma una delle mie passioni più grandi sono i musical. Amo immensamente la recitazione e la musica, e una forma d’arte che unisce entrambi ha sempre esercitato un fascino pazzesco su di me, tanto che fin da quando ero piccola sono sempre andata a a teatro a vedere spettacoli musicali di ogni tipo. Rimanevo sempre così incantata che, a un certo punto, avevo proprio deciso di volerlo fare come mestiere! La vita poi mi ha portato da un’altra parte, ma la passione per i musical teatrali e cinematografici mi è rimasta. E così, soprattutto quando ho bisogno di una carica di energia positiva, quando mi sento allegra e ho voglia di cantare a squarciagola, metto su questa playlist e canto come se fossi su un palcoscenico.

CITAZIONE

L’opera che amo di più in assoluto è Il Signore degli Anelli, e quando ho bisogno di qualche tipo conforto, o di esprimere in qualche modo i miei sentimenti più profondi, è sempre a questo capolavoro che torno. Questo mese ho pensato molto a questo bellissimo passaggio inserito ne Il Ritorno del Re, in cui Gandalf parla della morte. Ho usato proprio questa frase per salutare per sempre mia zia, che purtroppo ha lasciato questa terra alla fine del mese di marzo. Non è stato facile vederla andare via così in fretta e per un male così brutto, e soprattutto dover assistere a distanza per via di questa situazione assurda in cui ci troviamo da più di un anno. In questo contesto doloroso, queste splendide parole mi hanno confortata, aiutandomi a immaginare zia correre felice su quelle bianche sponde, senza dover più soffrire.

POSTO

Vorrei sempre trovarmi in montagna, l’ambiente che preferisco di più al mondo, ma in questo periodo lo vorrei un po’ di più e l’impossibilità di spostarsi mi fa sentire ancora di più la nostalgia per rocce e boschi, laghi e cascate. Tra i molti posti di montagna che vorrei visitare, in particolare questo mese ho pensato spesso a Lauterbrunnen, una valle incredibile in Svizzera così bella da sembrare irreale. Guardandone le foto, posso quasi sentire l’odore dei prati, ascoltare la voce delle cascate e provare la sensazione che si deve avere ad alzare gli occhi, e trovarsi circondati da questi immensi giganti di roccia. Inoltre, c’è un motivo in più che mi spinge a desiderare Lauterbrunnen, oltre che la bellezza della natura. Sembra proprio che questa sia la valle che ha ispirato Tolkien a ideare Rivendell (Gran Burrone in italiano), e guardando le immagini è facile, per un amante dello scrittore, trovare tutte le caratteristiche magiche del regno degli Elfi. Non ve lo dico nemmeno quanto sogno di andarci e di scattare qualche foto di ispirazione tolkieniana!

FATEMI SAPERE QUALI SONO LE VOSTRE FONTI D’ISPIRAZIONE IN QUESTO MOMENTO NEI COMMENTI QUI SOTTO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...