INSPIRATIONS & FAVORITES – dicembre

Rimanere sempre ispirati non è facile, soprattutto in periodi in cui si è troppo impegnati, oppure in momenti in cui siamo giù di morale: a volte, essere creativi più essere davvero una sfida, e la noia, la tristezza o l’apatia possono diventare un grande problema.

Siamo in un periodo storico davvero strano, in cui più che mai l’immaginazione, l’arte e la fantasia sono strumenti che possono aiutarci a vivere i momenti difficili che stiamo affrontando. Non possiamo uscire, in alcuni casi, o comunque è molto limitato quello che possiamo fare – giustamente, per preservare la sicurezza di tutti – ma con i libri possiamo ancora viaggiare, con i film possiamo ancora uscire, con la musica possiamo ancora ballare e cantare. Se non avessi avuto tutto questo, questi mesi d’incertezza sarebbe sicuramente stati molto più difficili da affrontare, per me. E invece, grazie all’ispirazione costante che trovo tra le pagine di un libro, nelle immagini di un film, nelle note di una cantante, o anche su una foto su Instagram, la mente evade, viaggia e sogna. E mai come oggi, abbiamo bisogno di sognare.

Oggi voglio raccontarvi che cosa mi intrattenuto, ispirato, distratto e tenuto compagnia in questi mese di dicembre, il mese della magia per eccellenza in cui godere il calore della casa, l’affetto dei cari e il conforto di quello che amiamo.

IG ACCOUNTS

@kylefinndempsey. Lo so che l’invidia non è un sentimento esattamente natalizio, ma ci sono pochi profili su Instagram che mi suscitano questo sentimento tanto quanto quello di questo ragazzo.Kyle vive una specie di favola fatta di boschi, montagne e case di legno sugli alberi nello stato del Massachusetts, precisamente nella zona della catena montuosa delle Berkshires, dove (beato lui) abita. Ogni foto e video sono un quadro, e rappresentano esattamente il mio ideale di vita, oltre ad avere colori stupendi che sono una gioia per gli occhi.

YOUTUBE CHANNEL

Slim Dogs. Nell’ultimo mese mi sono ossessionata con i video di questi ragazzi bravissimi, che hanno una piccola casa di produzione cinematografica a a Roma e un canale Youtube dove parlano di cinema in modo assolutamente originale. In particolare, adoro il format “Come ca**o hanno fatto?”,in cui raccontano con simpatia e competenza tutti i segreti nascosti dietro alle produzioni dei film più conosciuti. Una compagnia piacevole e divertente, e un modo per accrescere le proprie conoscenze riguardo al mondo del cinema.

SERIE TV

Questo mese ho un po’ allentato con le serie tv, un po’ perché aspettavo nuove uscite, un po’ perché ogni tanto mi serve una disintossicazione diciamo. Ma questa piccola miniserie natalizia mi ha attirato da subito, e così le ho dato una chance: complici gli episodi molto corti e il ritmo incalzante, me la sono bevuta in due giorni. Dash & Lily mi è piaciuta perché è una storia adolescenziale leggera e mai esagerata, in cui ho ritrovato lo spirito natalizio che tanto mi piace, quello che non è stucchevole, assurdo o ridicolo, ma quello caldo e dolce, romantico e pieno di magia.

LIBRO

Non so come mi possa essere sfuggito fino a oggi questo libro, a me che mi nutro di pane e fantasy da quando ho 11 anni. Il nome del vento è una scoperta bellissima, mi ha rapito fin dalle prime pagine per la storia avvincente e per lo stile di scrittura pazzesco di questo autore, che mi ha stregato. L’ho quasi finito e mi viene voglia di piangere, perchè Rothfuss è in pratica una specie di G.R. Martin , che impiega anni a concludere le sue saghe: non solo ho scoperto che il terzo libro di questa storia è atteso da tipo sei anni, ma come se non bastasse il secondo volume è fuori stampa, e non si sa se e quando verrà riproposto in una nuova edizione. Ma non fatevi frenare da questi drammi: se vi piace il fantasy, non ve lo potete perdere.

MUSICA

Mi avete scoperto, lo confesso: sono una di quelle che dal primo dicembre si mette i maglioni con le lucette e ascolta solo musica natalizia. Ebbene sì, è la mia debolezza, ma non posso farci niente: questa musica mi mette troppa allegria! Ovviamente però devo sempre fare le cose a modo mio, e quindi non mi sono accontentata dei classici brani, o meglio: ho creato una playlist con le canzoni più celebri, ma reinterpretate da artisti che amo particolarmente o che sono più vicini ai miei gusti. Il risultato è che la mia raccolta di brani va dal medieval-rock al pop punk, dalla musica classica a Michael Bublé, e io la amo ogni anno di più!

CITAZIONE

Non c’è niente di meglio di Harry Potter a Natale, e se non capite perché mi dispiace per voi, poveri babbani intrappolati in un mondo senza magia. Scherzi a parte, il Natale come viene raccontato nei libri e nei film della saga ha tutto quello che amo, e mi scalda particolarmente il cuore, oltre a farmi sognare ad occhi aperti.

POSTO

In questo periodo mi trovo sempre ad ossessionarmi con uno dei desideri più grandi che ho nella vita: vedere l’Aurora Borale, le magiche luci del Nord che danzano nel cielo invernale. Mi sembra un’espressione della natura così incantata e particolare che sono certa che, se avrò la fortuna di realizzare questo mio sogno e vedere questo spettacolo dal vivo, verserò lacrime di commozione. Intanto, mi limito a sognare a occhi aperti guardando foto e video, e a ricordare la sensazione di attraversare quelle terre nordiche così misteriose, che ho visitato una volta in estate e che non ho più dimenticato.

FATEMI SAPERE QUALI SONO LE VOSTRE FONTI D’ISPIRAZIONE IN QUESTO MOMENTO NEI COMMENTI QUI SOTTO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...