4 film di viaggio da non perdere

*ENGLISH VERSION HERE*

Ci sono quei film che un vero viaggiatore non può non conoscere e che, se li ha già visti, non si stanca mai di riguardare. Perché ogni volta, come la prima, insegnano che il viaggio può avere mille sfaccettature diverse, può regalare mille esperienze diverse, può essere anche duro, faticoso, difficile, ma alla fine porta sempre a qualcosa di buono. E inoltre ci permettono anche di scoprire posti stupefacenti da aggiungere alla nostra lista dei sogni. Io mi rivolgo spesso ai film quando ho bisogno di sentire una spinta nuova, o di ritrovare quella motivazione che a volte si perde nella routine quotidiana: per questo voglio condividere con voi quattro tra le mie pellicole preferite dedicato al viaggio. Quattro storie diverse, quattro percorsi diversi, ognuno dei quali ha molto da insegnare.

VIAGGIO COME FUGA E LIBERTÀ: INTO THE WILD

locandinaQuesto è il film per eccellenza il film che tutti coloro che amano i viaggi devono assolutamente guardare, un assoluto capolavoro del genere basato sul romanzo Terre Estreme di John Krakauer, diretto da Sean Penncon protagonista un favoloso Emile Hirsch e con una colonna sonora che è un gioiello prezioso, firmata e interpretata da Eddie Vedder.

Cosa insegna: La storia vera di Christopher McCandless, è pugno al cuore. Ho letto tante persone che gli hanno dato dell’incosciente per aver abbandonato la sua famiglia e aver percorso questa sorta di pellegrinaggio nella natura senza averne la conoscenza necessaria. Io dico che certe volte bisognerebbe mettere da parte i giudizi superficiali e provare ad identificarci con il pensiero di un’altro, anche se totalmente diverso da noi. Personalmente,  trovo questa storia un simbolo estremo di libertà e autodeterminazione: Chris non era perfetto, ha commesso degli errori, e alla fine lo ha capito che “la felicità è reale solo se condivisa”, ma la sua forte protesta nei confronti di una società falsa, consumista e materialista, espressa nel suo desiderio di sperimentare un’esistenza più autentica e avventurosa, è un messaggio attuale. Invece di criticare gli errori di Chris, possiamo farne tesoro e cogliere quanto di più bello e puro c’era nella sua ricerca della natura estrema.

VIAGGIO COME MERAVIGLIA E STUPORE: I SOGNI SEGRETI DI WALTER MITTY

locandina (1)Adoro questo film diretto e interpretato da Ben Stiller per il tono leggero e sognante con cui affronta temi importanti. Walter Mitty è l’uomo più comune che si possa immaginare, fino a quando all’improvviso dovrà superare tutti i suoi limiti sociali , vincere l’insicurezza e iniziare a vivere i suoi sogni.

Cosa insegna: Per inseguire un sogno vale la pena arrivare in capo al mondo, e questo è davvero un messaggio che tante volte ci sfugge, e che invece dovremmo sempre tenere ben presente nel nostro cuore. Ma questa deliziosa storia ci insegna anche che viaggiare ti può spalancare gli occhi ad un mondo di meraviglie, e che se solo hai il coraggio di uscire dalla tua comfort zone puoi scoprire posti magnifici, conoscere persone incredibili e diventare la migliore versione di te stesso. Perché viaggiare ci fa confrontare, ci fa aprire la mente, ci fa meravigliare: bisogna solo avere il coraggio di fare il primo passo.
POTETE TROVARE UN ARTICOLO DEDICATO A I SOGNI SEGRETI DI WALTER MITTY QUI!

VIAGGIO COME ESPIAZIONE: WILD

133223Anche in questo caso si tratta di un film tratto da un libro, la storia autobiografica di Cheryl Strayed, interpretata da una fantastica Reese Whiterspoon, che percorre in due mesi oltre 4000 km a piedi, da sola con il suo zaino, per ritrovare se stessa dopo essersi persa in sregolatezze per dimenticare il dolore insuperabile della morte della madre. Oltre ad essere una bellissima storia di perdono e guarigione tramite il viaggio, la fatica fisica e la solitudine, il film mostra uno spaccato d’America poco noto e meraviglioso: è il Pacific Crest Trail, sentiero escursionistico che dal confine degli Usa con il Messico arriva fino al confine col Canada. 

Cosa insegna: Il viaggio può essere un’occasione di rinascita, di nuova vita, un modo di superare il proprio dolore, di perdonare se stessi e di guarire le cicatrici. Cheryl di escursioni e viaggi non ne sapeva niente, eppure ha lasciato tutto quello che conosceva per imbarcarsi in questa avventura, imparando sul campo come sopravvivere e imparando a conoscere la vera sè. La sua avventura ci insegna anche che a volte un pizzico di solitudine non fa così male, anzi è un’occasione di guardarsi dentro, capire dove stai andando e dove vorresti andare.

VIAGGIO COME RISCOPERTA DI SE STESSI: MANGIA PREGA AMA

Locandina-Mangia-prega-amaAncora una storia vera, ancora una biografia: stavolta la storia è quella di  Elizabeth Gilbert – interpretata nel film da una solare Julia Roberts – che apparentemente aveva una vita perfetta, un lavoro perfetto, un matrimonio perfetto. Eppure, non si sentiva soddisfatta di niente, soprattutto di se stessa: e quale modo migliore di ritrovarsi se non viaggiare in tre destinazioni del cuore, di quelle che sogni da tutta la vita? Nel suo caso sono Mangia (Italia), Prega (India), Ama (Bali).

Cosa insegna: Con un tono leggero e piacevole questa commedia ci fa riflettere su una verità molto importante: il viaggio può essere davvero un percorso verso la felicità, un modo di sfidarsi, un’occasione per scoprire e riscoprirsi, se si ha il coraggio di viverlo fino in fondo. Perché se non stai bene con te stesso, faticherai a stare bene anche con il resto del mondo. Inoltre questa storia propone un’idea molto carina: trovare per ogni posto, ogni cosa, ogni persona, una parola che ne descriva l’essenza più profonda, una parola che ne racchiuda tutte le sfaccettature. La mia credo che sia meraviglia.
E voi, l’avete già scoperta la vostra parola?

Fatemi sapere nei commenti se avete visto questi film, se li guarderete, cosa ne pensate. E soprattutto, suggeritemi i vostri preferiti!

4 risposte a "4 film di viaggio da non perdere"

    1. È proprio questo il bello per me, che hanno una prospettiva così diversa sulla stessa cosa 🙂 Wild merita proprio di essere guardato a me è piaciuto tanto e ho intenzione di leggermi il libro a breve!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...