Melodia del Bosco, hotel magico nel cuore dell’Alta Badia

L’inverno ha qualcosa di magico: quando la neve scende e ricopre tutto di bianco il mondo sembra cambiare, rallentare, calmarsi. Dove abito è raro che la neve scenda – anche se quest’anno, in via del tutto eccezionale, ho vissuto una nevicata a casa mia degna dei paesi del nord- e quindi ho deciso di fuggire nel posto che amo di più al mondo. Non vedevo le Dolomiti d’inverno da tanti lunghi anni, e non ringrazierò mai abbastanza l’Hotel Melodia del Bosco per avermi ospitata, e dato la possibilità di tornare a vedere d’inverno le mie amate montagne. Nascosto tra i boschi di Badia, un paesino arroccato ai piedi del Sasso Croce nella magnifica valle dell’Alta Badia, l’atmosfera tranquilla, il silenzio, la conduzione familiare e gli ambienti accoglienti rendono questo albergo una piccola oasi di pace. Con questo nome bellissimo non poteva essere altrimenti!

***

Winter has something magical: when snow falls and covers everything white, the world seems to change, slow down, calm down. Where I live it is rare for the snow to fall – although this year, in a very exceptional way, I experienced a snowfall in my home worthy of the northern countries – so I decided to flee to the place I love most in the world. I had not seen the Dolomites in winter for many long years, and I will never thank Hotel Melodia del Bosco enough for hosting me, and given the opportunity to return to see my beloved mountains in the winter. Hidden in the woods of Badia, a small village at the foot of the Sasso Croce in the magnificent Alta Badia valley, the peaceful atmosphere, the silence, the family management and the welcoming atmosphere make this hotel a little oasis of peace. With this beautiful name it could not be otherwise!

Dolomiti winter (1 di 1)

L’HOTEL

L’ambiente di Melodia del Bosco è  un sogno: la struttura ha questo rivestimento di legno che spicca tantissimo soprattutto sul bianco della neve. La struttura è stata rinnovata di recente, e ha unito il classico stile alpino e tradizionale con un design più moderno, creando un risultato unico che invita proprio alla pace e alla tranquillità. La famiglia Irsara, proprietaria dell’albergo, è veramente carina e accogliente, e ti fa sentire a casa anche se sempre con discrezione, senza mai essere invadente. Dentro, oltre alle camere che vedrete tra poco, c’è un centro benessere (che non ho avuto modo di provare, ma che sembrava delizioso), una sala bar dove spesso viene offerta la merenda (cioccolata calda e dolci ladini, mentre fuori nevica…si può chiedere di meglio?) e una zona relax con una stufa a legna che scoppietta allegramente tutto il pomeriggio. Intorno, solo boschi a non finire e una vista sul Sasso Croce che leva il fiato…Insomma, un vero nido di pace custodito da bosco!

***

The environment of Melodia del Bosco is a dream: the structure has this wooden coating that stands out above all on the white snow. The structure has been recently renovated, and has combined the classic alpine style with a more modern design, creating a unique result that invites to peace and tranquility. The Irsara family, owner of the hotel, is really nice and welcoming, and makes you feel at home even if always discreetly, without ever being intrusive. Inside, in addition to the rooms you will see soon, there is a spa (which I did not have a chance to try, but that seemed so nice), a bar room where you often get a snack (hot chocolate and ladins sweets, while it’s snowing outside … can you ask for something better?) and a relaxation area with a wood-burning stove that blows happily all afternoon. All around, only woods and a view on the Sasso Croce that takes your breath away … A real peace nest guarded by woods!

Dolomiti winter (6 di 16)

Dolomiti winter (1 di 1)-2.jpg

LA CAMERA

Questa è stata decisamente la mia parte preferita dell’alloggio: la nostra stanza – categoria comfort – è stata così piacevole che dal primo istante l’abbiamo sentita come una casa! Spaziosa e luminosa, ha dei letti immensamente comodi (da cui, credetemi, è difficile staccarsi!), una zona salottino con un divano enorme e il bagno che è la chicca finale: la zona sanitari è separata in una stanzetta più piccola, mentre nella più grande c’è una vasca enorme posizionata proprio sotto alla finestra che guarda le montagne. Fare il bagno nell’acqua bollente, guardando dalla finestre la neve che scende e inizia a ricoprire alberi, case e montagne vi assicuro che è un’esperienza quasi mistica. Il panorama è un’altro dei motivi per cui ho amato profondamente questa camera: davanti era pieno di alberi (e sulla terrazza ogni mattina si posavano gli uccellini che i svegliavano cinguettando), mentre in fondo si stagliava il paesino di Badia sormontato dallo spettacolare Sasso Croce: lo abbiamo visto giusto un paio di volte dato che ha nevicato sempre, ma anche con le nuvole la vista era semplicemente indimenticabile, e vedere questa immagine come prima cosa quando apri gli occhi ti fa decisamente iniziare la giornata con un’altro spirito!

***

This was definitely my favorite part of the accommodation: our room – comfort category – was so pleasant that from the first moment we felt at home! Spacious and bright, it has immensely comfortable beds (from which, trust me, it is difficult to go out!), a sitting area with a huge sofa and the bathroom which is the final treat: the sanitary area is separated into a smaller room, while in the bigger ones there is a huge tub located just below the window, overlooking the mountains. Bathing in boiling water, looking at the snow from the windows that cover trees, houses and mountains … I assure you that it is an almost mystical experience. The view is another of the reasons why I loved this room deeply: front was full of trees (and on the terrace every morning the birds wakened us with their sing), while at the bottom stood the village of Badia surmounted by the spectacular Sasso Croce: we saw it just a couple of times because it always snowed, but even with the clouds the view was simply unforgettable, and seeing this image first thing when you open your eyes definitely makes you start the day with another spirit!

Dolomiti winter (5 di 16)

Dolomiti winter (5 di 8)

marty (1 di 1)

IL CIBO

Come qualsiasi hotel o ristorante delle valli dolomitiche in cui vi troverete a mangiare, il cibo è assolutamente strepitoso: sembra che da queste parti non siano in grado di cucinare qualcosa che non ti faccia venire l’acquolina in bocca! La colazione a buffet propone ogni giorno una vasta scelta di abbinamenti dolci o salati, per far scorta di energie da impiegare  in una giornata di esplorazione, mentre a cena la cucina mediterranea incontra la cultura ladina e altoatesina, con proposte prelibate e piuttosto raffinate nella presentazione. Diciamocelo, io sono più da rifugio che carica nel piatto una chilata di pasta, però devo dire che il livello di cucina che ho provato è stato davvero soddisfacente. La formula è molto carina, perché c’è un buffet ricchissimo di antipasti/contorni che cambiano ogni sera, e una scelta tra due pietanze per ogni portata, dall’antipasto al dolce: abbiamo assaggiato piatti davvero ottimi, tranne una sera che è capitato un pesto di rucola su cui ancora ho gli incubi (ma non perché fosse preparato male, sono io che ho qualche problema con il sapore della rucola)!

***

Like any hotel or restaurant in the Dolomites valleys where you will eat, the food is absolutely amazing: it seems that here they are not able to cook something that does not taste delocious! The buffet breakfast offers a wide choice of sweet or savory combinations every day, to stock up on energy for a day of exploration, while at dinner the Mediterranean cuisine meets the Ladin and South Tyrolean culture, with delicious and refined proposals. Let’s face it, I’m more the kind of girl who likes a solid pasta dish in a rustic restuarant, but I have to say that the level of cuisine I tried was really satisfying. The formula is very nice, because there is a rich buffet of appetizers / side dishes that change every evening, and a choice between two dishes for each course, from appetizers to desserts: we tasted really good dishes, except one night that happened a rocket salda pesto on which I still have nightmares (but not because it was badly prepared, it’s only on me, I have some problem with the rocked sala taste)!

I DINTORNI

Melodia del Bosco si trova in una delle valli più belle delle Dolomiti, la Val Badia, un angolo di mondo dove il creato ha particolarmente concentrato alcune delle montagne più belle dell’arco alpino: l’hotel, come dicevo, è immerso tra i boschi e guarda il paese a cui fa comune, Badia, e il maestoso massiccio del monte Sasso Croce. A pochi passi poi si trovano La Villa, Corvara, Colfosco, San Cassiano e La Val: sono le altre località della Val Badia, magnifici paesini dove la cultura ladina è ancora viva e dove le montagne sono maestose, come dei giganti che custodiscono questa valle incantata, separandola dal mondo normale e lasciandola così, pura e immutata nel tempo. Tra le esperienze più belle, salire la strada serpeggiante di Passo Gardena per trovarsi al cospetto del magnifico gruppo del Sella e ammirare la maestosità del Sassolungo, che accoglie i visitatori nella valle successiva, la Val Gardena. Ma questa è un’altra storia, e ve la racconterò un’altra volta.

***

Melodia del Bosco is located in one of the most beautiful valleys of the Dolomites, Val Badia, a corner of the world where the creation has particularly concentrated some of the most beautiful mountains in the Alps: the hotel, as I said, is nestled in the woods and look at the town to which it belongs, Badia, and the majestic massif of Mount Sasso Croce. A few steps away are La Villa, Corvara, Colfosco, San Cassiano and La Val: these are the other towns of Val Badia, magnificent villages where the Ladin culture is still alive and where the mountains are majestic, like giants that guard this enchanted valley, separating it from the normal world and leaving it that way, pure and unchanged over time. Among the most beautiful experiences, you have to go to the winding road of Passo Gardena to be in the presence of the magnificent Sella group and admire the majesty of the Sassolungo, which welcomes visitors in the next valley, Val Gardena. But that’s another story, and I’ll tell you another time.

Dolomiti winter (8 di 16).jpg

Dolomiti winter (4 di 16)

Marty (3 di 5)

INFORMAZIONI E CONTATTI
Sito Web: Hotel Melodia del Bosco
Indirizzo: Strada Runcac 8, Badia (Bolzano)
Telefono: 0471 839620

GRAZIE – THANK YOU

Un grazie dal profondo del cuore a Melodia del Bosco e alla famiglia Irsara per il bellissimo e ospitale soggiorno.

***

A huge thank you to Melodia del Bosco and Irsara family for a wonderful and very hospitable stay. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...