Day 2 – Parte I: Dalle Dolomiti a Gosausee

La nostra giornata inizia presto, all’alba: con una terrazza che si affaccia sulle montagne come quella della nostra stanza, sarebbe un delitto non svegliarsi. Così, nell’aria fredda delle sei di mattina, vediamo le cime colorarsi prima di rosa, poi di rosso accesso, e poi essere illuminate da una luce calda e morbida. Non mi abituerà mai a quanto è meraviglioso lo spettacolo dell’alba sulle Dolomiti, cosa si può chiedere di meglio di un’inizio così? Dopo esserci goduti per un po’ la sala comune da soli ci dedichiamo alla colazione, dove veniamo rimpinzati di delizie preparate in casa: pane profumato e caldo, strudel, marmellate, yogurt, e poi tè, latte caldo, latte freddo, e formaggi, salumi, burro … insomma, un vero e proprio pranzo, e vi giuro che quando vi svegliate all’alba e avete una giornata lunghissima davanti, lo stomaco si apre come una voragine. Smaltiamo tutto caricando, anzi incastrando, le valige in macchina e via, siamo pronti per l’inizio della grande avventura! E’ con emozione che superiamo il confine, e con gli occhi spalancati per lo stupore che ci inoltriamo nel cuore dell’Austria, che da subito sembra il paese dei sogni: tutto è pulito, tutto è ordinato, i paesi sembrano finti e le montagne intorno sono maestose. Sia l’autostrada che le provinciali ci portano davanti a panorami magnifici, dietro ogni curva spunta fuori un nuovo picco, e così fra una meraviglia e l’altra, con il cielo che inizia a caricarsi di pesanti nuvoloni, entriamo nella valle di Gosau, letteralmente la Valle Incantata. Raggiungiamo per pranzo la nostra meta, Gosausee, e qui siamo catapultati a Gennaio: è ancora tutto pienissimo di neve! Non ci dispiace di certo, e così dopo un pasto abbastanza frugale (dopo quella colazione eravamo ancora saturi di cibo!) ci dedichiamo a una lunga passeggiata sul sentiero che fa il giro del lago. Il panorama leva il fiato: le montagne, bianche e altissime, cadono a picco nelle acque profonde di questo specchio d’acqua immenso, e sembra davvero di essere alla fine del mondo. Ci sono pochissime persone, e l’atmosfera è proprio surreale, non posso quasi credere che siamo arrivati fino a qui, in questo posto selvaggio e maestoso. Ne approfitto per farmi scattare qualche bel ritratto ( i vantaggi di avere un fratello fotografo, e di viaggiarci insieme!) e iniziamo con calma ad uscire dalla valle, fermandoci in qualche punto particolarmente bello o panoramico, e troviamo anche una casetta tutta in legno che, ho deciso, deve essere mia prima o poi nella vita: è la casa dei miei sogni, e mi rifiuto di credere che qualcuno possa veramente viverci. Mi rassegno a separarmi da tanto splendore, e mi dedico a quello che ci aspetta ad appena venti minuti di strada: sono nuvole basse e una pioggerellina leggera che ci accolgono al nostro arrivo ad Hallstatt, un paese che sogno di vedere da anni. Quando lo vedo comparire alla fine del lago su cui si affaccia, aumenta la sensazione di surreale: ma sono davvero qui, dopo aver visto foto su foto e immaginato di visitare questo paese da tutto questo tempo? Ma questa è un’altra storia, e la continuerò nella prossima puntata.

Alla prossima avventura!
Marty

Alba san candido (1 di 1)-2Alba san candido (1 di 1)alba san candido (1 di 1)-5alba san candido (1 di 1)-4alba san candido (1 di 1)-3Gosausee (1 di 1)-6Gosausee (1 di 1)-3Gosausee (1 di 1)

MArty (2 di 3)
Foto di Federico De Angelis (Instagram: @freelander__)

Gosausee (1 di 5)Gosausee (1 di 1)-2

MArty (3 di 3)
Foto di Federico De Angelis (Instagram: @freelander__)

Gosausee (1 di 1)-5

 

Una risposta a "Day 2 – Parte I: Dalle Dolomiti a Gosausee"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...